lunedì 19 ottobre 2015

La Stella degli Alieni

Ultimamente ha fatto notizia una scoperta astronomica assai particolare derivante dalle esplorazione dell'universo dello sguardo poderoso di Kepler.
Distante 1480 anni luce, kic8462852 è una stella con variazioni luminose anomale osservate negli ultimi quattro anni di satudio. Molti scienziati hanno valutato le più consuete spiegazioni ma sono state tutte parzialmente invalidate da evidenze fisiche.


La possibilità di una forma di vita intelligente.


La stella ha una sequenza principale F ed è di poco più calda e grande del Sole. Le emissioni di radiazioni sono compatibili con l'esistenza della vita in una zona più periferica del presumibile sistema planetario.


E' stata ipotizzata da l'astronomo  Jason Wryght la possibile presenza di una megastruttura costruita intorno alla stella da una civilta aliena per estrazione e sostentamento energetico.


Una delle megastrutture che potrebbe essere stata costruita è la Sfera di Dyson.



Una sfera di Dyson è una sfera di origine artificiale e di raggio pari a quello di un'orbita planetaria. La sfera consisterebbe di un guscio di collettori solari o di habitat posti attorno alla stella. Questo, oltre ad essere un modo per raccogliere un'enorme quantità di energia, permetterebbe di creare uno spazio vitale immenso. La proposta originaria prevedeva che avrebbero dovuto esserci collettori solari posizionati intorno a tutta la stella, per assorbire la luce stellare, ma non presumeva che questi collettori avrebbero potuto costituire un guscio continuo. Piuttosto, il guscio sarebbe consistito di strutture orbitanti indipendenti, ossia un numero complessivo di oggetti superiore a 10.000 e distribuiti lungo uno spessore radiale di un milione di chilometri.


Teoria affascinante.

Nessun commento:

Posta un commento