giovedì 16 luglio 2015

Rapimento Alieno a Pistoia: cosa accadrà il 22 Settembre 2015?

Dalla mail di Giovanni:
 
Esistono esseri extraterrestri che interferiscono con la nostra vita. Esistono creature orribili con propositi agghiaccianti celati tra gli astri ed il buio della notte.
Fin da piccolo li conosco e, periodicamente, frequento le loro basi terrestri, le loro astronavi. Conosco i loro robot, i loro replicanti e le loro bestie.
Hanno spie, infiltrate ovunque. Sono dappertutto.
Sono sulla Terra da migliaia di anni.
Conoscono tutto di noi. Hanno creato ibridi e la progenie ibrida sta soppiantando quella umana.
Io sono ibrido. Il mio corpo, come quello di miliardi di persone, non è al 100% umano.
Quando l'umanità classica sarà soppiantata definitivamente capiremo tutti le qualità dell'essere ibrido e la volontà dei nostri aguzzini.
 
A Pistoia ho avuto il mio primo contatto. Da piccolo stavo lì con mia madre. La famiglia di mia madre è di Pistoia. Abitavamo a pochi passi dalla Piazza del Duomo. Quella notte (8 Settembre 2000) si manifestarono nove astronavi che coprirono il cielo di Pistoia. Da una di queste fuoriuscì una piccola navetta che si parcheggiò vicino al mio balcone dal quale stavo guardando. Un fascio di luce mi avvolse e venni catapultato in un incubo senza fine. Ricordo che fui riportato indietro dopo giorni eppure, per chi era al mio fianco, fu come se io non fossi mai partito. Eppure molti, il giorno seguente, dissero di aver notato qualcosa nel cielo, qualcosa di sinistro, di alieno.
 
Cosa fanno ai loro ibridi?
 
Io sono un ibrido e come tutti gli ibridi devo fare una sorta di tagliando. Vaccinazioni, innesti genetici, preparazione fisica al cambiamento che offriranno agli ibridi dopo la vittoria finale.
 
Io non ho mai incontrato la razza madre. L'alieno con cui ho avuto a che fare è il classico grigio, che è tutto tranne che una creatura sensiente. E' più che altro un automa o giù di lì.
Ci sono altri esseri antropomorfi ma che palesano un intelletto pari a quello di una lavastoviglie. Questi sono guerrieri, soldati, il braccio armato della combriccola aliena. Sono alti, biondi, delle repliche assurde di umano. Hanno uno stemma colorato sui loro mantelli che è  simile allo stemma della massoneria: un compasso ed una squadra intrecciati.
 
La preoccupazione della razza madre non siamo noi ma delle entità potenti ed impalpabili dalle quali fuggono e cercano di proteggerci (noi ibridi).
 
A questo punto avrete già chiuso la mail dicendovi che sono 'disturbato'. Forse è così, forse è solo un sogno ricorrente. Forse è tutto un inganno per passare dieci minuti alla tastiera.
 
Vi ringrazio dello spazio concessomi ricordandovi una data 22 Settembre 2015. Ricercate su Google questa data. Avrete tutto più chiaro.

1 commento:

  1. "La terra sarà distrutta da un asteroide nel mese di settembre, dovrebbe verificarsi tra il 22 e il 28 del mese".......era questo che si intende??? Ragazzi smettiamola di fare TERRORISMO PSICOLOGICO!
    Le presunte esperienze personali vanno bene, ma imporre una teoria implica la presentazione di prove reali e tangibili per diventare realtà! Scrivo oggi martedì 10 Novembre 2015 e siamo ancora, fortunatamente e dannatamente VIVI, ibridi e non!
    Sono a completa disposizione per qualsiasi chiarimento e un immenso gazie a persone come Simone che danno la possibilità di espimersi con questi spazi.
    Giuseppe

    RispondiElimina