mercoledì 7 agosto 2013

Alieni: Prossimi al Contatto?

Prossimi al Contatto
di 
Leonardo L.


Centinaia di avvistamenti ogni anno, contatti di terzo e quarto tipo, foto, video, testimonianze incontrovertibili di esponenti dell'aeronautica civile e militare, i racconti degli astronauti statunitensi... tutto ci fa intuire che forme di vita intelligenti siano presenti stabilmente sul nostro pianeta, nel nostro sistema solare. Questa presenza è sempre più marcata ed evidente come se i nostri visitatori volessero palesarsi alla massa da un momento all'altro.

Molti credono che gerarchie aliene siano già in contatto con alti esponenti militari delle maggiori potenze terrestri e che siano già stati stipulati patti che coinvolgono noi, abitanti della Terra.

Incominciamo con le prove mostrateci dalla NASA. Clicca Qui

Le immagini parlano da sole. Nello spazio, appena aldilà dell'atmosfera c'è molto movimento. Un movimento che non può essere passato inosservato, soprattutto per le potenze militari terrestri. Vista l'importanza dei fenomeni, certamente sono stati presi provvedimenti mirati per chiarire la natura di questi fenomeni. Se così non fosse, l'unica spiegazione è che i militari, le organizzazioni più potenti ed influenti del mondo, già sanno di che cosa si tratta.

Area 51... Passiamo alle prove dell'esistenza dei Grigi. Come spiegato in questo filmato, alcune nazioni hanno accinto tecnologia aliena mediante eventi accidentali, casuali. Alcuni umani sanno certamente che civiltà aliene interferiscono, ed hanno interferito, con l'evoluzione genetica della nostra specie e con il nostro progresso scientifico. Nell'Area 51 vengono studiate tecnologie aliene, biologia aliena e da qui nascono progressi tecnologici inspiegabili. Se guardate il filmato che vi ho proposto, troverete come prima testimonianza, quella di un ex agente CIA dopodiché di un Fisico, Bob Lazar, e di un addetto alla sicurezza che hanno lavorato nell'Area 51... i loro racconti sono precisi lucidi ed ascoltando la loro voce pare proprio che siano convinti che quello che dicono sia pura verità.

Bob Lazar da spiegazioni tecniche inequivocabili. Quella che ci ha colpito di più è quella della spiegazione del funzionamento dell'astronave aliena e del suo 'carburante', che lui chiama elemento 115... elemento ottenuto da alcuni scienziati russi molti anni dopo l'intervista del filmato...

Elemento 115...

Il 1º febbraio 2004, la sintesi dell'ununpentio e dell'ununtrio sono state riportate nella Physical Review C da un gruppo composto da scienziati russi del Joint Institute for Nuclear Research dell'Università di Dubna, e scienziati statunitensi del Lawrence Livermore National Laboratory. La loro scoperta è ancora in attesa di validazione. Il gruppo ha riportato di aver bombardato dell'americio (elemento 95) con del calcio (elemento 20), producendo quattro atomi di ununpentio (elemento 115). Questi atomi, secondo quanto riportato, sono decaduti in ununtrio (elemento 113) in una frazione di secondo. L'ununtrio prodotto è esistito per 1,2 secondi, prima di decadere in elementi noti. Secondo Bob Lazar, l'ununpentio è l'elemento che viene usato dagli UFO, per alimentare reattori nucleari di pochi centimetri, per spostarsi ad altissime velocità con virate anche di 90°. Sempre secondo Bob Lazar, nell' Area 51 sono presenti tonnellate di ununpentio anche se questo sarebbe impossibile data la sua brevissima emivita. Va però segnalato che da ulteriori ricerche sembra che l'elemento indicato da Bob Lazar sia un isotopo dell'elemento 115 questo ancora non sintetizzato.

E' possibile che gerarchie aliene abbiano preso contatto ed accordi con i potenti della Terra?

Secondo il famoso Ufologo Corrado Malanga le interferenze aliene sarebbero profonde. In questo video, il professore da una spiegazione della realtà sconvolgente. 
Dalle teorie del Malanga, tra il 2009 e il 2011 comincia l'avventura di "6 giorni sulla Terra" (A.k.a."6 Days on Earth") nel quale, con la regia di Varo Venturi, si affronta il controverso tema delle interferenze aliene, collegandolo ai tanti misteri che incombono sull'umanità, dalla mitologia agli odierni "governi occulti". Il film, invitato con successo al 33° Festival cinematografico internazionale di Mosca (MIFF 2011), diviene subito un "cult", ma subisce un misterioso pesante "boicottaggio" come mai nessun film nella storia del cinema, a confema degli scomodi, scottanti contenuti.

Tutto questo si somma alle altre centinaia di testimonianze di varia natura che ci suggeriscono che all'alieno manca solo che palesarsi a tutti popoli della Terra. 

Quando accadrà questo evento?

Certamente i tempi sono maturi ormai da troppo. 
                                                                                                            Leonardo L.

Nessun commento:

Posta un commento