giovedì 28 febbraio 2013

Morti Viventi a Cuneo

Vi offriamo la mail di Carla, studentessa di 18 anni.


Quattro anni fa, stavo camminando in Piazza Tancredi Duccio Galimberti. Stavo pensando ai fatti miei dopo una giornata normale. Al tempo ero veramente piccola. 
Vidi quattro figure che, dal buio del tardo pomeriggio, saltarono fuori da una via adiacente. Sul primo momento pensai fossero barboni. Quando vidi che molte persone fuggivano in preda al panico, fui avvolta dal terrore. Senza motivo e senza sapere chi fossero quei tipi, corsi col cuore in gola. 
Quando mi fermai, mi guardai intorno e vidi una donna sulla quarantina che respirava a fatica. Questa tizia era terrorizzata e mi disse che quei quattro (me li indicò con la mano tremante) erano persone morte. 
Non indagai oltre e mi allontanai tornando a casa. Non lessi la notizia sui giornali il giorno dopo.
E' possibile che esistano i Morti Viventi?
Grazie

Cara Carla,
viviamo in una realtà dove niente è da escludere. A quanto pare furono coinvolte diverse persone che furono spaventate da questi morti viventi quindi la tua testimonianza ha più valore.
Penso, in tutta onestà, che i tuoi zombi potrebbero essere stati, pochi istanti prima del tuo avvistamento, dei protagonisti di una rissa. 
Più probabilmente erano quattro burloni che trovarono il modo di divertirsi, almeno per quella sera.
Dormi sogni tranquilli: la maggior parte dei morti viventi è innocua a causa della loro lentezza... Gli unici zombi di cui devi aver paura sono quelli che sono alla Camera ed al Senato. 

Grazie per la Mail, un saluto affettuoso.

2 commenti: