mercoledì 23 gennaio 2013

Antichi Terrestri

Nonostante che la Terra abbia 4,5 miliardi di anni,la Biologia ci insegna che le prime forme di vita primordiali terrestri risalgono a 2,7 miliardi di anni fa. Prima di questa data il mondo era privo di vita. Un deserto incandescente e fumante, colmo di vapori micidiali e devastato da cataclismi di rilevanza planetaria. Frequenti erano gli impatti meteorici e le collisioni con planetoidi di piccole dimensioni....
Questa è la storia della Terra per come la conosciamo....

Vi proponiamo la lettura di questa Mail inviataci da Giovanni:

La Teoria di Giovanni

Sistema Solare 7 miliardi di anni fa....


Il nostro Sole non era altro che un Pianeta Gassoso Gigante orbitante attorno ad una Nana Rossa. La massa del nostro astro era 500 volte inferiore all'attuale e ciò non gli consentiva l'attivazione della fusione nucleare. Il Sole non era l'unico pianeta della Nana Rossa: il sistema planetario era formato da 17 pianeti principali, tra i quali la nostra Terra.
Nell'Antico Sistema Solare sulla Terra vi erano forme di vita intelligente che prosperarono per millenni. Gli Uomini Primi e gli Uomini Lucertola si dividevano pacificamente la Terra ed improntarono la loro società, non sul progresso scientifico, bensì sulle capacità della loro coscienza. Per questo riuscivano a modificare parte della realtà che li circondava. Si spostavano istantaneamente, coprendo distanze siderali, vivevano in eterno poiché si curavano con un atto di volontà: erano veri e propri Dei.
Nonostante il loro potere, non riuscirono ad evitare una serie di eventi Supernova che devastarono il settore galattico dove era, e dove è, situato il sistema solare.
La Nana Rossa incominciò a perdere materia gassosa che il Sole riuscì ad imbrigliare. I Gas emessi dalle Supernova si addensarono attorno ad esso mentre la Nana Rossa si tramutò presto in Nana Bruna. La nube che circondò il Sole 5 miliardi di anni fa, lo tramutò in Protostella.
Il Collasso della Nube verso il Sole chiuse la sua fase adolescenziale per dare inizio alla vita di una Stella.
Il Sistema planetario si sconvolse ed i pianeti presero direzioni diverse. La Terra si scontrò con un planetoide di enormi dimensioni. L'impatto fuse i due mondi che si presentavano come un'immensa palla di lava. Gli antichi satelliti terrestri, Marte, Mercurio e Venere lasciarono posto alla Luna creata dai frammenti dell'impatto. I tre vecchi satelliti aumentarono le loro masse ed acquisirono atmosfera dalla nube gassosa e presero orbite regolari attorno al nuovo Sole.
Altri pianeti si frantumarono o vennero sbalzati fuori dal Sistema. Per milioni di anni detriti caddero sulla Terra e su tutti i pianeti interni. Alcuni dei più grandi pianeti del vecchio sistema resistettero: Saturno, Giove ed Urano, acquisendo anche loro molta massa gassosa.

A questo punto, le creature intelligenti che abitavano il vecchio sistema solare della nana rossa, avevano già abbandonato i loro corpi, la materia, il nostro universo, la nostra realtà per divenire abitanti del Pleroma.

Cosa è il pleroma? Il Pleroma è un piano d'esistenza superiore che avvolge tutto. La sommatoria di tutti i poteri di Dio, direbbe un religioso. Dal Pleroma, gli antichi umani ed i lucertoloidi si fusero con il tutto ma contribuirono all'emissione di particolari Eoni.

Cosa sono gli Eoni? Sono una fuoriuscita di energia divina. Non sono Creazioni divine ma Emanazioni spontanee. Queste creature divine hanno poteri enormi. 

Gli Eoni creati dai nostri antenati caddero sul loro vecchio pianeta: la terra. Nonostante che le originarie civiltà fossero pacifiche ed alleate, gli eoni emanati da loro furono subito in lotta tra loro per il dominio del mondo. 

Gli Elohim e gli Annunaki. L'Uomo contro il serpente. Le emanazioni creavano vita e la usavano per farsi guerra. Gli Elohim e le loro forze (chiamate Angeli) e gli Annunaki con le loro invincibili truppe (i demoni). Yahveh creò una specie umana, la nostra, che fu corrotta e deviata da alcuni Annunaki. Si creò una profonda divisione. L'intera India, l'oriente, il continente di Mu appartenevano ai Lucertoloidi. Tutto l'occidente, Atlantide, gli antichi Maya, gli Ebrei appartenevano agli Elohim. 
12000 anni fa ci fu l'ultima grande guerra nella quale scomparvero intere popolazioni e dove trovarono fine quasi tutte le emanazioni sulla terra. 
Gli Eoni superstiti si rifugiarono altrove in condizioni di tregua. Lontani da noi, nascosti in un angolo sperduto di una dimensione X, le Emanazioni stanno tornando ad essere forti e pronti per una nuova stagione di guerre.

Nessun commento:

Posta un commento