lunedì 10 dicembre 2012

Digitale Terrestre: Controllo Mentale?

Chi ottiene il controllo sul popolo diviene Dio: una divinità che può tutto. 

Nei millenni, la casta reggente umana ha affinato tecniche di Controllo Mentale sulla popolazione da governare. Durante il crollo delle grandi civiltà antidiluviane, cioè quelle fiorite prima di 12 millenni or sono, alcuni Uomini riuscirono a salvare alcune conoscenze tecnologiche, fisiche e teologiche rilevanti che permisero loro di governare sul mondo, piegando la volontà dell'umano del neolitico. Da quel tempo in poi, tutto il potere è in mano ad un piccolo ed esiguo numero di privilegiati che governano nell'ombra l'economia mondiale e... le nostre menti.

Vi proponiamo la lettura di due ricercatori ''alternativi'' che propongono una loro teoria sui metodi di Controllo Mentale. Da Hollywood al Digitale Terrestre, la gigantesca macchina dell'illusione e del raggiro sembra inarrestabile e perfetta.

Damiel Estulin è uno scrittore Russo di origine lituana. Ha combattuto nell'ex URSS per la libertà di espressione, per questo è stato arrestato e torturato dal KGB. 

In un recente discorso al Parlamento Europeo a Bruxelles, l'intellettuale scrittore Russo ha rivelato l'intenzione dei vertici finanziari internazionali di far collassare l'economia mondiale: 

«Le operazioni psicologiche a cui siamo sottoposti quotidianamente, gli UFO, il Gruppo Bildeberg, sono argomenti che la maggioranza delle persone ignora o associa a storie di "fantascienza" grazie soprattutto alla sofisticata propaganda mediatica a cui sono costantemente sottoposte. Infatti, se da una parte numerosi film e serie televisive contenenti brandelli di verità vengono programmati con lo scopo di testare e pilotare culturalmente gli spettatori proiettandoli in realtà futuribili, dall'altra forniscono gli elementi per poter screditare facilmente eventuali fughe di notizie e proteggere le operazioni in corso. Ovviamente, in quanto strumenti fondamentali per la manipolazione, la "macchina" di Hollywood e tutti i media mainstream che diffondono informazioni sono sempre stati al servizio dell'Elite. Elite che, grazie alla conoscenza della cultura esoterica e al genio di numerosi scienziati (non sempre consenzienti), ha distrutto, cancellato, rimodellato, corrotto, ucciso, perseguitato, inquinato, ingannato, sfruttato e perpetrato ogni sorta di abominio.» 

Ananda Bosman, ricercatore, scienziato e musicista norvegese, da molti considerato un vero e proprio genio,  
 dice a tal proposito, in un'interessante intervista comparsa sul numero 32 di Scenza e Coscienza

"Esistono numerosi studi sulla sensibilità della ghiandola pineale, campi elettromagnetici e le misurazioni EEG (elettroencefalogramma) hanno mostrato chiaramente che le nostre onde cerebrali vengono alterate. Per la salute neurale generale, le nostre onde cerebrali si abbassano a una frequenza alfa di 8Hz una volta ogni 30 secondi. La televisione tradizionale inducendo una risonanza di 24Hz ogni mezzo minuto fa in modo che l'abbassamento regolare a 8Hz sia sostituito da una frequenza più alta, portando il "soggetto telespettatore" ad una lieve forma di trance ipnotica. La tv digitale altera la frequenza addirittura a 30Hz ogni 30 secondi facendo sì che l'influenza delle microonde sia molto più complessa e preoccupante per la nostra salute psico-fisica, portando il "soggetto telespettatore" ad una forma di trance ipnotica più forte."


3 commenti:

  1. Smettete di guardare la TV, gente! ;)

    RispondiElimina
  2. Hai ragione... Credo che la TV sia stata una delle armi più potenti dell'ultimo millennio. Sicuramente ha permesso alle Dittature Para-democratiche che oggi imperano sulla terra di far a meno di eserciti e violenza, due utilizzi che le avrebbero smascherate subito.

    RispondiElimina
  3. Io ho smesso e non me ne pento :)
    Tanto, basta l'internet per filtrare l'informazione.

    RispondiElimina