domenica 6 maggio 2012

Apparizione della Madonna a Brindisi


BRINDISI – Sulle presunte apparizioni della Madonna, che dal 16 aprile, il giovane brindisino Mario D’Ignazi racconta di avere ogni venerdì nella sua casa, in contrada Santa Teresa, oggi è intervenuto l’arcivescovo di Brindisi Rocco Talucci. Il giovane è stato ricevuto lo scorso 30 aprile da Talucci ma, sulle sue visioni, la curia resta molto cauta e parla di “numerose riserve”.
“Nel colloquio – ha spiegato Talucci – molto sereno, sono emerse numerose riserve, risultando confusa l’identità delle stesse presunte apparizioni, pur mantenendo il rispetto per le scelte personali. Si precisa che la visita del giovane all’Arcivescovo ha avuto solo significato informativo”.
Monsignor Talucci racconta di aver appreso attraverso la stampa di queste visioni che D’Ignazi avrebbe ogni venerdì e che attirano già numerosi fedeli nella sua casa. Occasioni di preghiera ma anche ritrovo per i tanti curiosi che raggiungono la contrada per vedere i momenti dell’apparizione. Il giovane racconta infatti che, alla presenza della madre, avrebbe visto la Madonna ed avuto colloqui con lei.
“Si esorta il soggetto interessato alla riservatezza, alla preghiera e alla comunione ecclesiale, evitando una indebita diffusione di messaggi – ha scritto in una nota monsignor Rocco Talucci – ai fedeli è vivamente consigliata la preghiera alla Vergine Santa, mente li si sollecita ad evitare ogni forma di curiosità. A tutti si ricorda che il messaggio del Vangelo rimane la vera strada per il rinnovamento del cuore degli uomini e per la costruzione di una società nuova”.

Nessun commento:

Posta un commento