domenica 9 ottobre 2011

Terzo Segreto di Fatima: 27 Ottobre 2011 - La Profezia Si Avvererà?

- Dopo le due parti che già ho esposto, abbiamo visto al lato sinistro di Nostra Signora un poco più in alto un Angelo con una spada di fuoco nella mano sinistra; scintillando emetteva grandi fiamme che sembrava dovessero incendiare il mondo intero; ma si spegnevano al contatto dello splendore che Nostra Signora emanava dalla sua mano destra verso di lui: l'Angelo indicando la terra con la mano destra, con voce forte disse: Penitenza, Penitenza, Penitenza! E vedemmo in una luce immensa che è Dio: “qualcosa di simile a come si vedono le persone in uno specchio quando vi passano davanti” un Vescovo vestito di Bianco “abbiamo avuto il presentimento che fosse il Santo Padre”. Vari altri Vescovi, Sacerdoti, religiosi e religiose salire una montagna ripida, in cima alla quale c'era una grande Croce di tronchi grezzi come se fosse di sughero con la corteccia; il Santo Padre, prima di arrivarvi, attraversò una grande città mezza in rovina e mezzo tremulo con passo vacillante, afflitto di dolore e di pena, pregava per le anime dei cadaveri che incontrava nel suo cammino; giunto alla cima del monte, prostrato in ginocchio ai piedi della grande Croce venne ucciso da un gruppo di soldati che gli spararono vari colpi di arma da fuoco e frecce, e allo stesso modo morirono gli uni dopo gli altri i Vescovi Sacerdoti, religiosi e religiose e varie persone secolari, uomini e donne di varie classi e posizioni. Sotto i due bracci della Croce c'erano due Angeli ognuno con un innaffiatoio di cristallo nella mano, nei quali raccoglievano il sangue dei Martiri e con esso irrigavano le anime che si avvicinavano a Dio.

Questa è la testimonianza di Suor Lucia, una dei tre pastorelli ai quali la Madonna svelò i tre misteri nel 1917, trascritta nel 1943 e resa nota nel 2000 per volontà di Papa Giovanni Paolo II°.

La testimonianza è stata nelle mani della chiesa cattolica per 57 anni. La profezia che conteneva è stata considerata compiuta nel 1981 quando Giovanni Paolo II° subì il famoso attentato. Prima del 2000, il terzo mistero di Fatima era conosciuto da l'attuale Pontefice Benedetto 16°, Giovanni Paolo II° e Suor Lucia.
Le parole trascritte indicano però un evento assai diverso da quello dell'attentato.
Il Papa, parte del Clero e molte persone si avviano verso una croce di legno posta sulla vetta di una montagna. Nella descrizione sembra che fuggano da qualche minaccia. Durante il tragitto attraversano una città semidistrutta. Una volta arrivati alla vetta, davanti alla croce di legno, vennero uccisi tutti da dei soldati e due angeli raccoglievano il sangue delle vittime, usandolo per dare forza alle anime che si avviavano verso Dio.
Non mi sembra la descrizione di un attentato. Sembra, piuttosto, la descrizione di un massacro. Quindi, il terzo segreto di Fatima deve ancora avverarsi ed è opportuno domandarci quando si compirà.
Il Secondo Segreto di Fatima: - Avete visto l'inferno dove cadono le anime dei poveri peccatori. Per salvarle, Dio vuole stabilire nel mondo la devozione al Mio Cuore Immacolato. Se faranno quel che vi dirò, molte anime si salveranno e avranno pace. La guerra sta per finire; ma se non smetteranno di offendere Dio, durante il Pontificato di Pio XI ne comincerà un'altra ancora peggiore. Quando vedrete una notte illuminata da una luce sconosciuta, sappiate che è il grande segno che Dio vi dà che sta per castigare il mondo per i suoi crimini, per mezzo della guerra, della fame e delle persecuzioni alla Chiesa e al Santo Padre. Per impedirla, verrò a
chiedere la consacrazione della Russia al Mio Cuore Immacolato e la Comunione riparatrice nei primi sabati. Se accetteranno le Mie richieste, la Russia si convertirà e avranno pace; se no, spargerà i suoi errori per il mondo, promuovendo guerre e persecuzioni alla Chiesa. I buoni saranno martirizzati, il Santo Padre avrà molto da soffrire, varie nazioni saranno distrutte. Finalmente, il Mio Cuore Immacolato trionferà. Il Santo Padre Mi consacrerà la Russia, che si convertirà, e sarà concesso al mondo un periodo di pace.
La profezia è incredibilmente corretta anche se è difficile, dal mio punto di vista, immaginarmi la Madonna che scende sulla terra per parlare di Pio XI° e della Russia a tre pastorelli di 10, 9 e 7 anni. Comunque...
Se prendiamo per reale la testimonianza, l'ultima frase si riferisce alla caduta del Comunismo in Russia il 26 dicembre 1991, evento scatenato anche per l'azione politica della Santa Sede. L'attentato a Giovanni Paolo II° c'è stato nel 1981... ben 10 anni prima.

Perché nel Terzo Segreto dovrebbe essere rivelato un evento accaduto prima del 1991, anno fino al quale la Madonna aveva già pronosticato nel Secondo Segreto?
Dopo la caduta del Comunismo, sempre secondo il Secondo Segreto, il Mondo conoscerà un periodo di Pace e Benessere... poi arriva il Terzo Segreto.
Il 27 Ottobre, Benedetto XVI° visiterà Assisi, una città mezza distrutta dal
famigerato terremoto. Nei pressi del Santuario della Verna, dove Francesco d'Assisi ricevette le Stimmate nel 1224, vicino alla vetta del monte Penna (1128 mt) c'è una croce di tronchi grezzi...
Qui dovrebbe compiersi il destino della chiesa di Roma e dell'umanità...


Nessun commento:

Posta un commento