lunedì 22 agosto 2011

Alieni Buoni o Alieni Cattivi

Tutto ciò che non prova sentimenti è neutrale. Tutto il resto tende alla pura malvagità. Il male vince sempre in questo universo. L'amore è un sentimento legato ad un meccanismo animale evoluto: la trasmissione del nostro codice genetico. L'odio è il sentimento che ci ha portati ad essere ciò che siamo e che ci accompagnerà fino alla conquista di tutta la galassia. L'avidità e l'invidia alimentano l'odio trasformandolo in sadismo. L'amore stesso genera gelosia, vendetta, egoismo. Come la nostra galassia ha un nome proprio, Via Lattea, così il nostro universo potrebbe chiamarsi Male.
L'alieno è buono o cattivo? L'alieno prova sentimenti?
I sentimenti sono l'ingrediente fondamentale per l'evoluzione tecnologica e sociale di un Genere. Un Genere Alieno di Puro Intelletto, nelle sue prime fasi evolutive, non avrebbe modo di progredire tecnologicamente perché vivente in una società organizzata e perfetta, dove tutti si rispettano pallidamente, senza sorrisi ne lacrime. Capirebbero la necessità di riprodursi e lo farebbero meccanicamente. I figli servirebbero per garantire ai vecchi una vita più agiata. La morte senza il sentimento rappresenta l'evento più importante della vita e non il più terrificante. Questo bloccherebbe qualsiasi tipo di ricerca scientifica o tecnologica, ancorando tutta la civiltà ad un modello economico-sociale basilare, essenziale e coerente.
Gli alieni con tecnologie avanzate sono sicuramente cattivi almeno quanto noi umani. Il loro desiderio di spingersi oltre l'atmosfera del loro pianeta non è certo alimentato dalla mera curiosità. Nonostante la loro rigidità sociale, gli interessi sarebbero influenzati dal sentimento. Ed il sentimento più forte, genitore del male, è la paura. La paura del nulla, quel buio intenso e silente che c'è dietro le palpebre di una creatura morta. La paura alimenta il progresso. Le vite aliene si allungano sempre di più... ma la paura resta. Si muovono flotte per cercare l'ingrediente di un'immortalità che non riescono a vedere. Già, noi siamo immortali, loro sono immortali. Le nostre vite ed il tempo che viviamo è stato, è, e sarà perché facenti parte l'universo di odio che ci circonda. Non possiamo capire questo noi umani, non riescono a capirlo gli alieni. Per questo ci saranno ancora guerre e la morte, tanto temuta, sarà sempre al nostro fianco.

Nessun commento:

Posta un commento