mercoledì 8 giugno 2011

Disastri Naturali: un 2011 d'Inferno....per adesso.

Il 2011 è iniziato con sei mesi veramente colmi di disastri naturali, ambientali ed umanitari tanto che molti profeti dell'ultima ora hanno incominciato a predire Armageddon e Fine del Mondo proprio in questo anno.
Effettivamente, con dati scientifici alla mano, possiamo dire che qualcosa di anomalo sta accadendo al nostro pianeta. Il sistema vulcanico terrestre ed il comportamento sismico della crosta terrestre in ogni angolo del pianeta sembrano non allineati con le medie statistiche registrate fin'ora.
In questi primi mesi dell'anno molti vulcani hanno ripreso la loro attività (alcuni dopo secoli), eccone alcuni:
Etna, Italia (gennaio 2011); Grimsvotn, Islanda (maggio 2011); Puyehue, Cile (giugno 2011); Kliuchevskaia Sopka, Russia (maggio 2011); Shinmoedake, Giappone (febbraio 2011).
Molti sono stati anche i terremoti, il più importante dei quali ha provocato una devastante onda anomala che ha devastato la costa orientale del Giappone (marzo 2011).
Questi sono i terremoti che hanno colpito l'Italia solo nelle giornate del 6-7-8 di Giugno:
2011/06/08, 09:37:09 - Magnitude(Ml) 2.5 - Adriatico centro-sett.
2011/06/08, 08:02:52 - Magnitude(Ml) 2.7 - Montefeltro
2011/06/08, 06:03:00 - Magnitude(Ml) 2.6 - Tirreno meridionale A
2011/06/07, 17:40:39 - Magnitude(Ml) 2 - Montefeltro
2011/06/07, 17:25:25 - Magnitude(Ml) 2.7 - Montefeltro
2011/06/07, 17:02:07 - Magnitude(Ml) 2.1 - Montefeltro
2011/06/07, 16:40:42 - Magnitude(Ml) 2.9 - Montefeltro
2011/06/07, 11:05:30 - Magnitude(Ml) 2.3 - Mar Ionio
2011/06/06, 22:15:40 - Magnitude(Ml) 2.0 - Etna
2011/06/06, 16:44:49 - Magnitude(Ml) 2.1 - Montefeltro
2011/06/06, 16:43:45 - Magnitude(Ml) 2 - Montefeltro
2011/06/06, 15:38:19 - Magnitude(Ml) 2 - Montefeltro
2011/06/06, 12:32:33 - Magnitude(Ml) 2.1 - Montefeltro
2011/06/06, 11:26:43 - Magnitude(Ml) 2.8 - Montefeltro
2011/06/06, 08:59:29 - Magnitude(Ml) 2.1 - Montefeltro
Per maggiori e più approfondite informazioni visitate: http://www.bo.ingv.it/italiano/ricerca/Sismologia/terremoto-oggi.html

Questi sono i terremoti più potenti fin'ora registrati:
  1. 1960, 22 maggio: Cile, magnitudo 9.5
  2. 1964, 28 marzo: Prince William Sound (Alaska), magnitudo 9.2
  3. 2004, 26 dicembre: Sumatra-Isole andamane, magnitudo 9.1
  4. 1952, 4 novembre: Kamchatka (Russia), magnitudo 9.0
  5. 1868, 13 agosto: Arica, Peru (ora in Cile), magnitudo 9.0
  6. 1700, 26 gennaio: Zona di subduzione della Cascadia (Costa Ovest Usa), magnitudo 9.02011, 11 marzo: Costa Orientale dell'isola di Honshu (Giappone), magnitudo 8.9
  7. 2010, 27 febbraio: bio-bio (Cile), magnitudo 8.8
  8. 1906, 31 gennaio: Esmeralda Coast (Ecuador), magnitudo 8.8
  9. 1965, 4 febbraio: Rat islands (Alaska), magnitudo 8.7

Come potete vedere, nei primi dieci posti sono presenti tre terremoti avvenuti negli ultimi 10 anni. Questo significa che la potenza dei terremoti è aumentata ed è aumentata anche la frequenza con cui avvengono eventi sismici di gravità planetaria.

In questo anno non c'è stato nessun evento particolare dal punto di vista astronomico. Però ci sono stati molti allineamenti, di comune manifestazione, avvenuti tutti insieme come il parziale allineamento (entro 6°d'arco) di Giove, Marte, Venere e Mercurio con la Terra il primo maggio.
Inoltre la Luna quest'anno si è avvicinata alla terra come non faceva da moltissimi anni arrivando a distare 358087 Km: evento noto in astronomia e completamente normale.
Tutti questi pianeti del nostro sistema solare mossi come in un coreografico balletto gravitazionale potrebbero, come in questo periodo, assumere posizioni capaci di provocare ''maree'' all'interno della crosta terrestre e nel mantello?
Alcuni scienziati negano che le forze d'attrazione dei pianeti ''vicini'' della terra abbiano potenza tale da interferire sui fenomeni sismologici o vulcanologici.
Bendandi, il famoso scienziato autodidatta e genio esperto in materie come astronomia e geologia, costruì un intero sistema previsionale molto affinato che permetteva di prevedere i terromoti con largo anticipo soltanto considerando le coordinate astronomiche dei pianeti del sistema solare e della Luna.
L'ipotesi della Gazzetta del Mistero (più che ipotesi sono supposizioni):
Considerando che la percentuale di anidride carbonica presente in atmosfera ha raggiunto un livello altissimo ( abbiamo raggiunto gli stessi livelli di 800000 anni fa) questo significa che l'effetto serra è ormai ad un livello tale da poter far divenire la terra priva di Ghiaccio.
Le continue estrazioni dal sottosuolo di materie prime come gas e petrolio potrebbero aver compromesso alcuni equilibri interni alla crosta terrestre?
Il sottosuolo sta divenendo pieno di rocce porose, una volta pregne di materie prime ormai estratte, prive della struttura adeguata per sopportare il peso di tutto ciò che grava sopra. Se consideriamo che buona parte delle zone d'estrazione sono in mare aperto e se consideriamo che, grazie all'effetto serra, l'aumento del livello delle acque provoca un logico aumento di volume quindi di peso, il pensiero che tutte queste sciagure non vengano causate dalla Natura ma dall'uomo stesso è molto plausibile.
Altre abominevoli azioni dell'essere umano che destabilizzano il nostro sottosuolo sono gli esperimenti nucleari e l'utilizzo di onde a bassa frequenza (haarp).
Il mondo è sull'orlo di estirpare il virus che lo sta uccidendo così rapidamente? Quel virus siamo noi umani?







Nessun commento:

Posta un commento