sabato 21 maggio 2011

Propaganda Nucleare

Propaganda nucleare durante le ore di lezione. Gira una circolare in tre scuole di Venezia. Nella comunicazione si invitano i docenti a portare gli studenti delle quinte classi ad un convegno dal titolo “I giorni della scienza” che si terrà a Padova il prossimo 10 maggio. L’obiettivo del convegno? Fare campagna pro-nucleare. La regia di quest’iniziativa è del fondamentalista atomico Umberto Veronesi e tra i relatori del convegno figurano personaggi come il professor Mario Ricotti, docente di impianti nucleari presso il politecnico di Milano, membro dell’Agenzia nucleare italiana; oppure come Giorgio Turchetti, docente all’università di Bologna, uno dei massimi sponsor dell’atomo in Italia e firmatario di una lettera aperta a Bersani in cui si chiede al segretario Pd di non rinunciare alla sfida nucleare: “l’energia nucleare – sostengono i promotori della lettera aperta- rappresentava e rappresenta l’unica alternativa”.

Insomma, a poche settimane dal referendum che, salvo diversa indicazione della Cassazione, sarà confermato i nuclearisti iniziano la loro campagna propagandistica facendo incursione nella scuola pubblica, durante le ore di lezione, tra le quinte classi, ossia tra potenziali votanti. Altro che par condicio. Grave, molto grave.

Fonte: http://letteraviola.it/



Nessun commento:

Posta un commento